Ottimo il risultato del Grande Teatro, variegata e di qualità la proposta artistica che da sempre autori e allestimenti più classici, a spettacoli e regie d’innovazione.

Pubblicato il da nella categoria: Teatro.

Con Art, in scena dal 19 al 24 marzo, si conclude la rassegna “Il Grande Teatro”. Anche quest’anno si sono alternati sul palcoscenico veronese – in questa rassegna che è tra le più apprezzate del nord est – gli spettacoli più prestigiosi della stagione. Attori e registi di primo piano hanno proposto i loro lavori alternando alla classicità di alcuni testi e allestimenti, l’idea e l’innovazione di altri meno conosciuti al grande pubblico. Michele Placido, Andrea De Rosa, Claudio Longhi, Alessandro Gassman sono stati alcuni dei registi che hanno dato lustro a una rassegna che ha visto alternarsi attori del calibro di Giuliana Lojodice – sicuramente l’interpretazione più forte, drammatica e struggente dell’intera rassegna – Tullio Solenghi, Lello Arena, Giuseppe Battiston, Giulio Scarpati e Umberto Orsini. Gigio Alberti, Alessandro Haber e Alessio Boni chiudono la rassegna con “Art” di Yasmina Reza, per la regia di Giampiero Solari. Serge, Marc e Yvan sono amici di vecchia data; sono profondamente diversi tra loro così come differenti sono le loro professioni. Il primo è un medico dermatologo, il secondo un ingegnere, il terzo un cartolaio. Serge, che sta vivendo un momento particolarmente difficile in seguito al divorzio dalla moglie, dà il via alla vicenda. Amante dell’arte contemporanea, acquista per 200 mila euro un quadro astratto di grandi dimensioni, tutto bianco con striature bianche (opera autentica di Antrios) che evidentemente allude al famoso Quadrato bianco su fondo bianco di Malevic e agli Achromes di Manzoni. L’acquisto scatena un aspro confronto tra i tre uomini che non si risparmiano critiche e accuse. La questione artistica e la discussione sul valore reale o presunto del quadro ben presto innescano un conflitto senza sosta; un conflitto che mette a nudo la natura reale di Serge, Marc e Yvan e arriva a mettere a repentaglio la loro amicizia.

Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

LA VOCE DEL PADRONE La voce del padrone B3
QUINTAPARETE
VERONAÈ TV
Già, può sembrare strano! Talvolta stima e amicizia di una persona ti colpiscono inaspettatamente. E ti trovi compiaciuto. Fu così che un giorno di diversi…