Daria Bignardi ci racconta la storia di due donne e un mistero lungo cinquant’anni

Pubblicato il da nella categoria: Libri.

Uscito da poco nelle librerie, L’amore che ti meriti è la quarta opera pubblicata dalla famosa conduttrice e ormai scrittrice Daria Bignardi. È la storia di tre generazioni le cui esistenze girano intorno a un’unica vicenda che ha cambiato le loro vite, direttamente e non: che fine ha fatto Marco, detto Maio, scomparso dopo essere caduto nella trappola dell’eroina? Narrato da due punti di vista diversi che si alternano, questo romanzo è sicuramente il lavoro più riuscito dell’autrice. Ben scritta e scorrevole, questa vicenda malinconica mascherata da poliziesco ci attira e ci fa voler andare avanti, sempre avanti. Non per scoprire cosa effettivamente sia successo davvero in quegli anni lontani, ma per continuare ad avvicinarci sempre di più all’intimità dei personaggi. I quali sono tutti diversi tra loro, caratteri spigolosi e pieni di rimpianti del passato, che hanno scelto una vita comoda per cercare di gestire meglio i propri fantasmi, non riuscendoci mai davvero. Protagonista indiscussa del romanzo, tuttavia, è una persona, non una città: Ferrara. Descritta in una maniera della quale solo chi vi è nato può essere capace: vie malinconiche, cibo, nebbia, abitanti introversi verso i forestieri, dialetto. Perfetta per le tinte del racconto. Da non aspettarsi un lieto fine: il mistero viene svelato in maniera schietta e con una spiegazione che alcuni potrebbero trovare inadatta in quanto troppo fantasiosa rispetto alle linee generali del romanzo. Quello che davvero colpisce è che comunque, una volta svelato l’arcano, proprio nulla cambia nei personaggi. La verità non incide minimamente sulla loro tristezza, malinconia, rimorsi: e questo è bello perché rispecchia la vita reale, vera, dove non sempre basta una svolta per cancellare qualcosa di grande. In sostanza, un libro da leggere. Non da prima fila nella nostra libreria di casa, ma di certo un ottimo regalo di Natale.

Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

LA VOCE DEL PADRONE La voce del padrone B3
QUINTAPARETE
VERONAÈ TV
Già, può sembrare strano! Talvolta stima e amicizia di una persona ti colpiscono inaspettatamente. E ti trovi compiaciuto. Fu così che un giorno di diversi…