Passeggiata tra banchetti e programmi teatrali

Pubblicato il da nella categoria: Teatro.

In occasione delle feste, durante tutto l’anno, le grandi e piccole città danno il meglio si sé per creare uno spazio diverso dal quotidiano, che funziona quasi come una scusa legittima per godere veramente del momento di pausa dalla routine che le occorrenze del genere ci danno. Verona nel periodo natalizio ci riesce alla grande. Il richiamo del centro storico addobbato a festa è fortissimo, inevitabile quindi allargare il tragitto del rientro a casa serale per godere anche solo della vista delle piazze addobbate e dei caratteristici mercatini allestiti. Ma se, nonostante la magia del momento, il pensiero dell’imminente festa natalizia riesce solo a ricordarvi che siete in ritardo con gli acquisti per i regali, niente panico, la risposta ve la offre direttamente la città: regalate il teatro. Portateci genitori, fratelli, figli: le rassegne e gli eventi proposti per il periodo sono davvero molti e adatti a tutti.
Diamo un’occhiata.
Per cominciare dal centro città, il Teatro Nuovo diversifica la sua offerta con le rassegne «Il grande teatro» e «Divertiamoci a teatro», che ci accompagneranno attraverso il nuovo anno fino a marzo 2015. Per la prima si attendono sul palcoscenico le rappresentazioni del Giardino dei ciliegi dal 16 al 21 dicembre, Sogno di una notte di mezza sbornia dal 13 al 18 gennaio, Le ho mai raccontato del vento del nord? che concluderà il primo mese dell’anno dal 27 al 31 gennaio, per continuare con Il visitatore, La scuola e La gatta sul tetto che scotta. Per «Divertiamoci a teatro» saranno in scena invece L’importanza di chiamarsi Ernesto dal 9 al 12 dicembre, Father and son dal 21 al 23 gennaio, Mi piaci perché sei così! dal 3 al 5 febbraio, Sono nata il ventitré dal 17 al 19 febbraio, e continueranno a marzo con Quando la moglie è in vacanza e Forbici e follia. Il teatro «Santa Teresa» propone invece una carrellata di concerti a partire da domenica 14 dicembre con la Big-band ritmo-sinfonica Città di Verona, il 20 dicembre si esibirà la Gaga Symphony Orchestra, nei giorni del 26 e 27 dicembre ci saranno gli Animula Gospel Singers, l’11 gennaio sarà la volta della commedia musicale Balera paradiso e il giorno successivo suonerà la Dixy and Pixymarching band. Per la rassegna «Il gusto del teatro», al teatro «San Massimo» saranno in scena le commedie Mejo da morto? il 13 dicembre, L’uselin de la comare il 20 dicembre, L’orso la domanda di matrimonio il 10 gennaio, Che 48 in casa Ciabotto il 17 gennaio, e si concluderà con Intrighi e destrighi il 24 gennaio. Da non dimenticare infine le «Sere d’inverno al castello», rassegna teatrale del teatro «Impiria», che si terranno nel salone delle feste di Castelvecchio.

Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

LA VOCE DEL PADRONE La voce del padrone B3
QUINTAPARETE
VERONAÈ TV
Già, può sembrare strano! Talvolta stima e amicizia di una persona ti colpiscono inaspettatamente. E ti trovi compiaciuto. Fu così che un giorno di diversi…