La riproposizione della celebre opera di Dino Buzzati

Pubblicato il da nella categoria: Teatro.

i corvi nidificano,le rondini volano via…
i corvi nidificano,le rondini volano via…
espressione ricorrente che rimanda immagini di isolamento nell’intenso monologo tratto dal Deserto dei Tartari di Dino Buzzati,in scena il 12 Agosto alle 17,30 al forte austroungarico Belvedere di Lavarone,in provincia di Trento,situato a picco sul vecchio confine fra l’impero austroungarico e l’Italia.
Le suggestioni del luogo:si arriva al forte dopo aver percorso un sentiero a picco sul precipizio e sulla valle sottostante che permette allo sguardo di andare lontano,e si entra nel forte:cunicoli,strettoie,scale che scendono per poi risalire e arrivare finalmente ad una postazione di artiglieria inondata dal sole attraverso la quale si giunge in uno stanzone buio,stillante umidità.
Quì il tenente Drogo ci sta aspettando confrontandosi con se stesso,con i suoi pensieri,i suoi desideri e le sue paure. Pochi oggetti in scena e la parola che risponde e corrisponde alla vita “nell’attesa”,nell’attesa che accada qualcosa. E la presenza invisibile del tempo che si fa ingombrante nei gesti,nel susseguirsi dei passaggi mentali ed emotivi tra un accendersi e spegnersi di nude lampadine in scena,luce cruda che scandisce i minuti,le ore ,gli anni,il togliersi e rimettersi gli abiti,un levarsi e tenere i piedi in un secchio d’acqua.
Grande prova d’attore per Woody Neri(il Cassio della rappresentazione “Otello”dello scorso anno al Teatro Romano)che cattura il pubblico nel farlo divenire parte della fortezza: è la realtà dell’irrealtà che ci plasma in un unico organismo che respira con i respiri e le sospensioni dell’attore.
L’adattamento del testo è a cura di Marta Pettorrusso,un lavoro accurato di cesellatura e di scoperta delle parole di Buzzati che anche contratte contengono l’efficacia dell’evocazione.
La regia di Carmen Giordano fa dell’essenziale il suo punto di forza,nel vedere la sottrazione come elemento virtuoso di grande impatto emotivo.
Tre giovani artisti si confrontano con una messinscena di grande intensità.

…i corvi nidificano,le rondini volano via..
…i

Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

LA VOCE DEL PADRONE La voce del padrone B3
QUINTAPARETE
VERONAÈ TV
Già, può sembrare strano! Talvolta stima e amicizia di una persona ti colpiscono inaspettatamente. E ti trovi compiaciuto. Fu così che un giorno di diversi…