ovvero l'ossessione per la fotografia

Pubblicato il da nella categoria: Così Parlò Eatwood.

E così il mio vicino di casa ha avuto il suo primo colloquio di lavoro. Addetto stampa di un partito di centrodestra. Una cosa insopportabile per lui, dato che aveva solo t-shirt e magliette di colore rosso. E non per caso. Era una questione politica, per davvero. E lui, in piena crisi economica, si era visto costretto a presentarsi al colloquio. Una seccatura enorme, ma era stufo di vivere in un appartamento piccolo e voleva allargarsi. Allargato fisicamente lo era già -ma no!- lui voleva uno spazio più grande in cui vivere e in cui esporre le sue fotografie, peraltro orribili agli occhi di tutti, persino dei genitori e degli amici più stretti. E così ha stirato la sua unica camicia, se l’è infilata, l’ha abbottonata dimenticando un occhiello, è andato al colloquio ed è stato assunto. Quanto rimarrà?

Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

LA VOCE DEL PADRONE La voce del padrone B3
QUINTAPARETE
VERONAÈ TV
Già, può sembrare strano! Talvolta stima e amicizia di una persona ti colpiscono inaspettatamente. E ti trovi compiaciuto. Fu così che un giorno di diversi…