Meneghini e Castelletti raccontano una storia epistolare interpretata da Michele Vigilante e Patrizia Rossari

Pubblicato il da nella categoria: Teatro.

Bardolino: terra di vino, passione e… messaggi d’amore. E’ proprio in questa fantastica zona lacustre, con un microclima privilegiato che permette alle uve di maturare al punto giusto e tramutarsi in bardolino di alta qualità, dove si terrà questa sera, venerdì 28 agosto, lo spettacolo “Messaggi D’Amore”. Precisamente l’appuntamento della rassegna “Teatro in Cantina” organizzato dal Teatro Impiria avrà luogo alla Cantina La Cà (Strada La Cà, Calmasino di Bardolino).

Messaggi d’amore”, di Massimo Meneghini e Andrea Castelletti, che ne firma anche la regia, è la storia di due esistenze raccontate attraverso il loro epistolario. Una commedia in cui un uomo e una donna si scrivono per tutta la vita lettere, cartoline e messaggi di ogni tipo. Si parte dagli anni ’50, da quando i protagonisti, interpretati da Michele Vigilante e Patrizia Rossari, frequentavano le scuole elementari fino ad arrivare ai giorni nostri. Alla loro personalissima storia fa da sfondo quella dell’Italia, a partire dalla rinascita, attraversando crisi economiche e sociali fino ai giorni nostri.

“Da un punto di vista stilistico a mio avviso è avvincente vedere come due persone molto diverse tra loro siano riuscite ad instaurare un rapporto di amicizia (e forse qualcosa di più) per tutta una vita. E’ interessante anche vedere come il loro carattere e il loro modo di porsi nei confronti di loro stessi e degli altri sia in linea con le tipiche caratterizzazioni delle varie decadi che il racconto attraversa: gli anni ’60 con la spensieratezza del boom economico, le inquietudini e la guerra fredda degli anni ’70 e ’80, il disimpegno sociale degli anni ’90 fino al 2000 con le torri gemelle” racconta l’autore Massimo Meneghini

Una storia autentica che come non mai fa riflettere perché estremamente attuale. Passaggio di generazioni e modi differenti di comunicare tra le persone, dalle lettere oramai ingiallite ai messaggi di posta elettronica, questo il fulcro del racconto che ci permette di in qualche modo di analizzarci e di guardare a ritroso come eravamo un tempo e come siamo diventati successivamente all’avvento di Internet. Una storia d’amore, autentica come autentica può essere solo la vita. Il programma prevede l’inizio degli spettacoli per le ore 21.15, ma è possibile accedere alla cantina dalle ore 20.15 per una visita guidata alla scoperta dei sapori e dell’arte di fare il vino; inoltre, prima dello spettacolo, dalle ore 20.45 in poi, viene offerta a tutto il pubblico una degustazione vini con qualche assaggio di prodotti tipici veronesi.

Si segnala che la disponibilità dei posti è limitata, raccomandando pertanto la prenotazione contattando il Teatro Impiria (3463566425[email protected]). In caso di pioggia, lo spettacolo si terrà al coperto. Il prossimo appuntamento sarà mercoledì 02 settembre, alla Cantina Monte Tondo di Soave, con Teatro Impiria in “Il ponte sugli oceani ”. Tutto il calendario, indirizzi e informazioni sono disponibili sul sito www.teatroimpiria.net

 

Mirko Cristani

Condividi:Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone
TAGS:

Articoli Correlati:

Il pescatore di tempo. Pensieri e parole nuotano in acqua dolce

Alla Libreria Pagina Dodici presentazione dell’ultimo lavoro di Marziani

di - in Teatro -

Mercoledì 30 marzo , alle ore 18:00 presso la Libreria Pagina Dodici, lo scrittore Michele Marziani presenterà la sua ultima fatica intitolata “Il Pescatore di Tempo. Piccole storie di pesca in acqua dolce”. Michele Marziani  è stato giornalista dal 1985…

LA VOCE DEL PADRONE La voce del padrone B3
QUINTAPARETE
VERONAÈ TV
Già, può sembrare strano! Talvolta stima e amicizia di una persona ti colpiscono inaspettatamente. E ti trovi compiaciuto. Fu così che un giorno di diversi…